Aconcagua

Su Successiva

cliccare sulle immagini per ingrandirle

Punta de Vacas (inizio trek, 2430 m)

verso Pampa de Lenas

Campo di Pampa de Lenas (2870 m)

verso Casa de Piedra

Rio de las Vacas

Presso Casa de Piedra

Campo di Casa de Piedra (3240 m)

Relax...

Arroyo Relinchos

Arroyo Relinchos

SommitÓ Aconcagua

ProssimitÓ di Plaza Argentina

ProssimitÓ di Plaza Argentina

Verso Plaza Argentina

Arrieros e muli

SommitÓ Aconcagua

Campo base di Plaza Argentina (4200 m)

Presidio medico a Plaza Argentina

Vista da Plaza Argentina

Partenza per allestimento Campo 1 (5000 m)

Discesa da Campo 1 verso Plaza Argentina

Partenza dal Campo Base per il Campo 1

Penitentes presso il Campo 1

Salita al Colle Ameghino (5370 m)

Verso Campo 2 (ca. 5800 m)

Vista da presso il Campo 2

Relax al Campo Base

Intervento elicottero al Campo Base

Salita al Campo 3

Campo 3 (Guanacos, 5500 m)

Vista dal Campo 3 Vista da Campo 3 Cerro Ameghino (5900 m) Campo 3 (Guanacos, 5500 m) Discesa da Campo 3
Discesa dal Colle Ameghino Campo Base Perturbazione in arrivo al Campo Base Perturbazione in arrivo al Campo Base Vista dal Campo Base
Vista dal Campo Base Vista dal Campo Base Vista dal Campo Base Campo Base Campo Base
Vita al Campo Base Campo Base Vista dal Campo Base Vista dal Campo Base Discesa lungo l'alta Valle Relinchos
Arroyo Relinchos Arrieros e muli Alta Valle Relinchos Verso Casa de Piedra Verso Casa de Piedra
Attraversamento Rio de las Vacas Presso Casa de Piedra Presso Casa de Piedra ProssimitÓ de Punta de Vacas Punta de Vacas (equipaggiamento per prossime ascensioni...)

La nostra Ŕ stata una spedizione non commerciale composta da 5 membri + una guida alpina come capo-spedizione. Ha avuto un approccio alla montagna in "stile alpino", con gestione autonoma e trasporto di tutto il materiale necessario dal campo base (CB) ai campi superiori senza ausilio di portatori. La via prevista dalla nostra spedizione era quella del "Falso dei polacchi" che, partendo da Plaza Argentina (4200 m), dopo i campi 1 e 2 ed un traverso, si ricongiunge alla normale ai circa 6200 m di Piedras Negras. Purtroppo, a causa di previsioni meteo avverse per alcuni giorni, dopo aver installato i campi 1 (5000 m) e 2 (ca. 5800 m), siamo stati costretti a rinunciare alla prevista nostra progressione: salita dal CB al C1(pernotto), salita poi a C2 (pernotto), e quindi tentativo di vetta e ritorno per il pernotto a C2 con rientro il giorno dopo al CB. Di fatto, l'unica opzione percorribile (peraltro molto impegnativa), Ŕ stata quella di compiere in un giorno la salita prevista per due. Per mitigare un po' l'impresa, si Ŕ deciso di portarci dal CB al pi¨ basso Campo 3 (5500 m) e da qui tentare di seguito la vetta. Tuttavia, i circa 1320 m di salita con 22 Kg di zaino (aggiunti alle pregresse attivitÓ), non hanno permesso di recuperare le forze a quota 5500 m. Pertanto, quando alle 4.30 ci siamo mossi per la vetta, chi prima e chi poi, Ŕ stato costretto a rinunciare nella consapevolezza che non ci sarebbero state sufficienti energie per tornare indietro in sicurezza. Solo Giancarlo (in forma strepitosa) Ŕ riuscito con l'extraterrestre guida Pietro a raggiungere la cima coprendo i 1500 m di salita in circa 8h e la discesa in 3h15', tempi di assoluto riguardo. Dunque, successo parziale (o parziale sconfitta, a secondo dei punti di vista) su una montagna dove il meteo e la quota dettano le loro inconfutabili condizioni. Rimane un'esperienza intensissima e profonda, di quelle che ti portano sondare i confini delle tue possibilitÓ fisiche e i recessi pi¨ angusti della tua mente. Per vivere qualcosa di fortissimo, dove la montagna non Ŕ nÚ crudele nÚ spietata ma solo il metro delle tue debolezze e dell'infinito che ognuno si porta dentro. Una veritÓ chiara che non ammette finzioni e ci costringe alla realtÓ e all'accettazione dei nostri limiti. Alla lealtÓ. In primis con noi stessi. E che, forse, ci permette di essere uomini migliori. 

Molte sono state le sensazioni provate sull'Aconcagua: fatica estrema, felicitÓ, l'amarezza della rinuncia e il piacere della contemplazione di una natura austera, intransigente, ma anche di una bellezza difficile da misurare. Sensazioni fisiche come l'ariditÓ dell'aria che ti prosciuga la bocca, la sete, quel senso di vuoto che le alte quote ti instillano ora dopo ora inesorabili. E la polvere, il freddo, la neve ed il fango, la pioggia ed il sole spietato, la presenza costante del vento a schiaffeggiarti e carezzarti il viso. E poi, il desiderio di tornare. Di confrontarsi ancora con la "sentinella di pietra". Magari, per dare a sÚ stessi una seconda chance o, semplicemente, per ottenere un effimero permesso per la felicitÓ...

mappa trek di avvicinamento al campo base                        mappa Aconcagua

N. Data Itinerario Spostam. Km Dislivello (+) Dislivello (-) Tempo percorrenza
1 31/01/2014 Roma (part. 19.05)-Madrid (arr. 21.45) Aereo        
2 01/02/2014 Madrid (part. 0.20)-Santiago (arr. 9.55-part. 12.35)-Mendoza (arr. 13.30) Aereo        
3 02/02/2014 Mendoza (760 m)-(spese-permessi-viveri)-Penitentes (2605 m) bus        
4 03/02/2014 Penitentes (2605 m)-Punta de Vacas (2420 m-inizio trek)-Pampa de Lenas (2870 m) bus/trek 13,2 630 180 4h
5 04/02/2014 Pampa de Lenas (2870 m)-Casa de Piedra (3240 m) trek 15,9 700 330 4h30'
6 05/02/2014 Casa de Piedra (3240 m)-Plaza Argentina BC (4200 m) trek 12,0 1200 195 5h
7 06/02/2014 Plaza Argentina BC (riposo)          
8 07/02/2014 BC (4200 m)-Campo 1 (5000 m)-BC (4200 m) climb 7,9 800 800 3h15'+1h15'
9 08/02/2014 BC(4200 m)-Campo 1 (5000 m) climb 4,2 800 0 3h30'
10 09/02/2014 Campo 1(5000 m)-quasi Campo 2 (ca. 5770 m,  a 80-90 m da C2)-BC (4200 m) climb 9,4 810 1565 4h15'+2h30'
11 10/02/2014 Plaza Argentina BC (riposo)          
12 11/02/2014 Plaza Argentina BC (4200 m)-Campo 3 (5487 m) climb 7,0 1320 30 6h
13 12/02/2014 Campo 3 (5487 m)-(tentativo vetta: rinunciato a ca. 5560 m)-Campo 3 (5487 m) climb 0,5 70 70 35'
14 13/02/2014 Campo 3 (5487 m)-BC (4200 m) climb 7,0 30 1320 2h15'
15 14/02/2014 BC (riposo)          
16 15/02/2014 BC (4200 m)-Pampa de Lenas (2870 m) trek 27,4 220 1540 2h30'+3h30'
17 16/02/2014 Pampa de Lenas (2870 m)-Punta de Vacas (2420 m)-Mendoza trek/bus 13,2 180 630 3
18 17/02/2014 Mendoza          
19 18/02/2014 Mendoza          
20 19/02/2014 Mendoza (part. 10.55)-Santiago (arr. 11.55-part. 13.15) Aereo        
21 20/02/2014 Madrid (arr. 6.20-part. 8.45)-Roma (arr. 11.15) Aereo        
 

totali:

  117,7 6750 6650